Confronta

In aumento il numero di immobili in Asta Giudiziaria in Italia

In aumento il numero di immobili in Asta Giudiziaria in Italia

In aumento il numero di immobili in Asta Giudiziaria in Italia. Secondo l’ultimo rapporto semestrale Sogeea si parla di un 21,5% in più in sei mesi.

 

L’impennata maggiore si registra al Centro-Italia

Gli immobili attualmente in vendita in Asta Giudiziaria, secondo il Rapporto semestrale del Centro Studi Sogeea, sono giunte a 21.737 a fronte delle 17.899 rilevate nel gennaio scorso. Si tratta del secondo incremento consecutivo dopo un biennio di costante calo.

La situazione è nettamente peggiorata al Centro. Il numero di immobili in asta giudiziaria è passato da 3.441 a 5.482 (un incremento del 59,4%). Mentre al Sud, le procedure aperte sono attualmente 4.527 contro le 3.399 di sei mesi fa (+33,2%). Più contenuta l’impennata nelle isole maggiori (+15%), in cui si contano 2.537 immobili in vendita rispetto alle 2.207 di gennaio. Sostanzialmente stabile il Nord del Paese: gli immobili in asta giudiziaria sono 9.191.

A livello regionale, poco meno di un quinto del totale degli immobili in vendita si trova in Lombardia (4.028). Il Lazio ne conta ben (2.463), seguito da Sicilia (2.026), Toscana (1.872) e Veneto (1.728). Le realtà meno colpite dal fenomeno si confermano Friuli-Venezia Giulia (85 gli immobili finiti all’asta), Valle d’Aosta (56) e Umbria (37). A livello di province, invece, spiccano le 1.053 abitazioni in vendita di Catania, valore superato solo da quello di Roma (1.468). A seguire Bergamo (880), Pavia (654), Ancona (627), Brescia (620), Torino (535), Pistoia (530) e Taranto (492).

Perché sono in crescita gli immobili venduti in Asta Giudiziaria?

Un immobile che finisce in Asta Giudiziaria è la conseguenza di un impegno finanziario che non si è riusciti ad onorare, di una difficoltà che risale a diversi anni prima, solitamente almeno cinque. L’aumento del numero degli immobili in vendita forzata ci dice innanzitutto che l’onda lunga delle sofferenze bancarie non si è ancora esaurita. Vero è che molti istituti di credito tendono ad essere meno aggressivi e più propensi a rinegoziare gli accordi con i propri clienti, ma comunque sul mercato continuano ad arrivare tanti immobili e la velocità con cui avvengono le transazioni non è tale da produrre un saldo negativo.

Perché è una tendenza da non sottovalutare?

L’aumento degli immobili in Asta Giudiziaria è una tendenza da non sottovalutare. Poiché è un dato di fatto che, la quota di persone che si trovano in difficoltà e che stanno vivendo il dramma di vedere il proprio bene immobile finire in mani altrui, è bruscamente risalito. L’ampliamento della platea di potenziali compratori e di una velocizzazione delle procedure di vendita, in particolare grazie a un sempre maggiore ricorso alla digitalizzazione, suggeriscono che il ricambio di immobili a disposizione è continuo. Di conseguenza, ci sono ampie fette del Paese ormai fiaccate da una crisi ultradecennale. Situazione, come si evince dal dato geografico, che si manifesta con particolare severità in molti dei territori storicamente più fragili sotto il profilo socio-economico.

Qual è il trend delle Aste Giudiziarie?

Il mondo delle Aste Giudiziarie immobiliari attraversa una fase di evoluzione ed espansione. E’ un settore che oggi viene approcciato da un numero di persone in continua crescita: non è più un settore di nicchia. Aumenta anche, in modo esponenziale, il numero di professionisti del settore immobiliare che si affacciano a questa fetta di mercato.

Quale impatto ha il settore delle Aste Giudiziarie immobiliari sul mercato immobiliare?

Le compravendite che avvengono tramite Asta Giudiziaria rappresentano ancora una realtà limitata nel mercato immobiliare rispetto a quelle di stampo classico. La digitalizzazione però sta cambiando velocemente le cose. Grazie ai portali specializzati e agli strumenti informatici, praticamente tutte le fasi si possono gestire a distanza: dalla scelta dell’immobile alla consultazione della documentazione alla presentazione dell’offerta. Innovare, semplificare e rendere più trasparente il mondo delle Aste Giudiziarie significa automaticamente allargare la platea dei potenziali compratori. Inoltre da non sottovalutare che, i beni immobili che vengono successivamente reimmessi nel mercato per rivendita, hanno prezzi molto più convenienti rispetto a quelli applicati dei comuni venditori privati, che ancora non accettano il calo dei valori medi di mercato indicati dall’Agenzia delle Entrate. La strada giusta è questa.

L’andamento dei prezzi delle case all’asta

Un dato che si conferma stabile è quello relativo alle fasce di prezzo degli immobili finiti sul mercato delle Aste Giudiziarie. La maggioranza degli immobili in Asta Giudiziaria ha un prezzo iniziale di vendita abbastanza contenuto. Il 66,3% di esse non supera i 100.000 euro, quota che sale addirittura fino all’88,6% se si prendono in esame anche quelle comprese nell’intervallo tra 100.000 e 200.000 euro. Considerato che si tratta nella stragrande maggioranza di abitazioni appartenenti a cittadini che non sono riusciti a fare fronte a un impegno finanziario. Di solito il mutuo per l’acquisto della prima casa, si conferma come gli anni della crisi abbiano colpito con particolare severità le fasce di reddito medio-basse, costrette in molti casi a sacrificare il bene-rifugio per eccellenza.

I prezzi bassi degli immobili in asta giudiziarie possono avere un risvolto positivo per gli acquirenti?

Il mercato offre ottime opportunità d’investimento, sia per le giovani coppie con disponibilità finanziarie limitate sia per gli investitori che acquistano per rivendere o mettere a reddito. Anche se non sono ancora molti gli istituti bancari che mettono a disposizione strumenti ad hoc per procedere all’acquisto in asta giudiziaria tutto sommato è abbastanza semplice. Chi invece non ha necessità di accedere ad un mutuo può realizzare dei veri e propri affari. Il consiglio è sempre quello di farsi seguire da un professionista del settore, per avere la sicurezza di non commettere passi falsi.

Come sono gestiti ed in cosa sono migliorabili i meccanismi delle vendite in asta giudiziaria?

Sicuramente l’informatizzazione delle procedure sta rendendo più facile capire di fronte a che tipo di immobile si trova, la disponibilità online della documentazione permette di regolarsi di conseguenza. Avere accesso a quante più informazioni possibili abbassa i fattori di rischio ma è indispensabile affidarsi ad un professionista per stare tranquilli. Poiché come in tutti i campi le insidie sono davvero tante. La parte informatizzata delle procedure ha necessità ancora di molte migliorie e semplificazioni. Così come esiste la necessità di esigere da parte di tutte le figure che ruotano intorno al mondo delle Aste Giudiziarie una maggiore preparazione e formazione professionale.

img

Case Pontine

La serietà e la professionalità di un marchio depositato con l'esperienza e la forza di un gruppo.

Correlati

Acquisto immobile in asta giudiziaria, imposte e spese

Acquisto immobile in asta giudiziaria, un’idea che piace sempre di più anche ai privati e non...

Continua a leggere
Case Pontine
da Case Pontine

La nuova collaborazione tra il marchio Case Pontine e la struttura AstaPoint.it

La nuova collaborazione tra il marchio Case Pontine e la struttura AstaPoint.it, ha portato per i...

Continua a leggere
Case Pontine
da Case Pontine

Aste giudiziarie: di quanto è il ribasso tra un esperimento e l’altro?

Ho la casa pignorata e il primo esperimento d'asta è andato deserto e nessun offerente si è...

Continua a leggere
Case Pontine
da Case Pontine

Unisciti alla discussione

5 × cinque =

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Privacy Impostazioni saved!
Impostazioni Cookie

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi