Confronta

CEDOLARE SECCA SI, NO, BOH!, FORSE

CEDOLARE SECCA SI, NO, BOH!, FORSE

Siamo alle solite!

In Italia non c’è mai niente di certo, neppure nel campo fiscale e, l’agenzia delle Entrate riesce persino a darsi torto da sola!

La questione tiene banco da qualche tempo e riguarda l’applicabilità del regime di Cedolare Secca sulle locazioni abitative in cui sia presente un soggetto diverso dalla persona fisica (società).

Basta leggere le FAQ pubblicate sul sito dell’agenzia per capire quale sia la posizione della stessa sull’argomento, ……………..

Non possono accedere al regime della cedolare secca le società di persone, le società di capitali, nonché gli enti commerciali e non commerciali, e ……. sono esclusi dal campo di applicazione della cedolare secca i contratti di locazione conclusi con conduttori che agiscono nell’esercizio di attività di impresa o di lavoro autonomo, indipendentemente dal successivo utilizzo dell’immobile per finalità abitative di collaboratori e dipendenti.

E allora perché ci sono state due sentenze di Commissioni Tributarie che hanno affermato il contrario, in particolar modo sostenendo che anche se il conduttore è diverso da persona fisica, si possa accedere alla cedolare secca?
(pronuncia n. 470/03/14, della Commissione tributaria provinciale di Reggio Emilia, e la sentenza 3529/25/15 della C.T. Prov. Milano).

Forse semplicemente perché si sono rifatte alla legge e non alla circolare 26/E/2011 dell’agenzia delle entrate che forniva indicazioni contrarie in tal senso ma che, secondo i giudici, non trovando riscontro nel disposto normativo, non sono vincolanti per il contribuente.

E quindi cosa si fa?

Bisogna a tale proposito però essere cauti, sino a quando l’Agenzia stessa non invertirà rotta in modo definitivo.

Le sentenze infatti riguardano singoli casi, che vanno studiati nelle loro peculiarità. Direi che chi vuole provare ad applicare la cedolare secca ad un conduttore “società” debba partire già disposto ad una eventuale contestazione da parte dell’agenzia delle entrate di riferimento e quindi, già disposto a ricorrere in commissione tributaria, senza però la certezza che si esprima a favore del contribuente.

contenuto tratto dal sito regold.it

img

Case Pontine

La serietà e la professionalità di un marchio depositato con l'esperienza e la forza di un gruppo.

Correlati

Contratto a canone concordato. Cos’è e perché conviene!

Contratto a canone concordato. Cos’è e perché conviene! Contratto a canone concordato, una...

Continua a leggere
Case Pontine
da Case Pontine

La “Cedolare secca” per gli affitti commerciali

La “Cedolare secca” per gli affitti commerciali, si potrebbe definire una norma anti-crisi. La...

Continua a leggere
Blog Staff
da Blog Staff

Il “PROFESSIONISTA IMMOBILIARE” non è il nemico

Un PROFESSIONISTA IMMOBILIARE non è il nemico, ma una figura professionale e seria che aiuta il...

Continua a leggere
Blog Staff
da Blog Staff

Unisciti alla discussione

dodici − 6 =

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Privacy Impostazioni saved!
Impostazioni Cookie

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi